fbpx

In età adulta il corpo è definito, e si presenta come la conseguenza dell’interazione di numerosi fattori: esperienze, lavori svolti, eventuali incidenti o traumi.
Questi fattori plasmano e modellano l’organismo presentando debolezze e punti di forza.
L’osteopata tiene conto delle risorse disponibili dell’organismo, valorizzandone, permettendo l'uso ottimale delle capacità di autoguarigione e adattamento.
L’osteopata agisce per il ripristino delle sue funzioni ottimali fino ad una remissione dei sintomi.

Per cosa è indicato il trattamento osteopatico?

L'osteopatia offre numerosi trattamenti per:

  • disturbi del sitema muscolo-scheletrico (ad esempio mal di schiena, dolori cervicali, dolori dorsali e costali, dolori post-traumatici a carico di spalle, gomito, anca, ginocchio ecc...)
  • dolori al sistema neurologico (ad esempio sciatica, nevralgia, sindrome del tunnel carpale)
  • problematiche al sistema digerente (acidità gastrica, ernia iatale, colite, stitichezza)
  • dolori al sistema craniale e otorinolaringoiatrico (come per cefalea, emicrania, sinusite, vertigine, problemi di deglutizione)
  • problemi a carico del sistema genito-urinario (tra cui incontinenza, dolore pelvico, disturbi del ciclo mestruale)
  • dolori derivanti da stato di gravidanza (sciatiche e cruralgie post-parto)

Come si procede?

Nel mio studio grazie alla tecnica Strain Counterstrain, un rivoluzionario approccio di terapia manuale osteopatica, posso trattare piu’ sistemi disfunzionali con una manovra manuale specifica, indolore, e mai invasiva, in grado di portare benessere già dalla prima seduta.

Hai una condizione fisica che ti arreca fastidio e/o dolore?
Prenota la tua prima visita.

Alessandro Sgandurra - MioDottore.it