fbpx

Chi non ha mai avuto a che fare almeno una volta con il mal di schiena?
Le statistiche parlano chiaro, dall’uso sempre più frequente e spesso smodato di computer o supporti elettronici in genere, dal frequente uso dell’automobile, dalla scarsa o eccessiva attività sportiva, dall’obesità, da movimenti bruschi e così via, in tanti hanno, almeno una volta, avuto il fastidioso e a volte temporaneamente invalidante Mal di Schiena.
Cercherò allora di spiegare perchè l’osteopatia si pone come aiuto concreto e duraturo contro il mal di schiena, anche rispetto ad altre soluzioni.

Perchè proprio l’Osteopatia?
In questo contesto l’osteopatia, in quanto terapia manuale, gioca un ruolo fondamentale.
L’osteopata mira ad offrire un valido supporto complementare, in alcuni casi anche sostitutivo, all’approccio sintomatico tipico della medicina tradizionale e riabilitativa.
A differenza di quest’ultime l’osteopatia non si prefigge di agire esclusivamente sull’effetto del mal di schiena, ma cerca la causa che ne ha originato il dolore così da ridurre al minimo la possibilità di riproporsi.
Inoltre può intervenire efficacemente in fase acuta (come il classico “colpo della strega”) quanto in fase cronica, con manipolazioni dolci, mai dannose e adatte a tutte le età.

Perchè si agisce anche sulla causa?
Il mal di schiena, così come ogni dolore, è la manifestazione esterna di un disagio dell’organismo, questo ci fa capire che non si deve e non si può ragionare a compartimenti stagni, ma “aggiustare” e regolare tutti gli ingranaggi, come un meccanico, per far funzionare al meglio la “macchina/corpo”.
La prossima volta saprai cosa consigliare a chi soffre di mal di schiena!

Per maggiori informazioni o per fissare un appuntamento